michelangelo franchini

La notte delle croci e delle morti, di Mazzucchelli e Oggionni – una recensione di Michelangelo Franchini

Romanzo pulp, non resta confinato nel genere: l'utilizzo della violenza è strumentale e integrato in una narrazione ...

La società della performance – una recensione di Michelangelo Franchini

Sorta di prosecuzione, o forse appendice, della più nota opera di Debord, la Società dello spettacolo, si propone di ...

Cronofagia, di Davide Mazzocco – una recensione di Michelangelo Franchini

Più che uno studio sul tempo, il libro parrebbe essere uno studio sulla società, e la prospettiva temporale che ...

La gente non esiste, di Paolo Zardi – una recensione di Michelangelo Franchini

La gente non esiste, infatti non c'è gente, ma solo individui nel libro di Paolo Zardi, una raccolta di schegge ...

Candido suicida, di Sofia Pirandello – una recensione di Michelangelo Franchini

La paura era quella di un romanzo concettuale, anzi concettoso, privo di reali accadimenti e pregno di quella ...

Chilografia, di Domitilla Pirro – una recensione di Michelangelo Franchini

C'è un piacere morboso nel riuscire ad apprezzare una narrazione così tremendamente vicina nella sua meschinità, ...