Sì Shabby Chic: poesie edite di Anna Maria Dall’Olio

«La poesia nasce come decorazione della vita, è il tentativo di aggiungere qualcosa di bello e di conosciuto a ciò che la popola e la ingombra. Le parole della poesia, quindi, sono il mobilio (un po’ usato) dell’anima. Si tratta di applicare questo stile decorativo certamente innovativo nelle soluzioni che propone (anche se sfrutta elementi rétro un po’ appassiti e certamente collegabili a un passato più o meno prossimo) alle parole della poesia e, di conseguenza, mostrare ciò che è alla luce della sua patina di evento trascorso – come un mobile nuovo (o parzialmente nuovo) che viene presentato come se provenisse dal salotto della nonna, come se mettesse in scena ciò che è stato in chiave di illuminazione del presente, come se la sua allure fosse legata a ciò che non è e non può essere più. I testi poetici che ri-compongono questo nuovo libro di Anna Maria Dall’ Olio iniziano sotto il segno di una scompaginazione dei loro elementi fondamentali […]»

dalla prefazione di Giuseppe Panella a Anna Maria Dall’Olio, Sì Shabby Chic, La Vita Felice, 2018

 

  • Anna Maria Dall'Olio, Sì Shabby Chic, La Vita Felice, 2018
    Anna Maria Dall'Olio, Sì Shabby Chic, La Vita Felice, 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *