Più probabile che non: poesie edite di Chiara Evangelista

«L’effetto dominante è quello della dematerializzazione delle referenze nella luce emanata dalla giostra di parole sopra determinate dal piacere del gioco […] Si tratta di una scrittura che si rifiuta alla noia»,

dalla prefazione di Tomaso Kemeny a Chiara Evangelista, Più probabile che non, postfazione di Donato Di Poce, I Quaderni del Bardo, 2019. 

IL TALCO SULLA CENERE

Ho scritto nel quarto d’ora accademico
per vivere il mio quarto d’ora granata.
Per me la poesia sarà sempre
il talco sulla cenere.

*

LE PALPEBRE

La rima inferiore
regge la diga
ma l’acqua straripa.
Quella superiore con pudore
prova ad arginare
e a barricare la portata.
Ma gocce d’acqua fuggiasche
dalle vasche
bruciano sulle guance.
È la fragile arte di piangere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *